Polizza vita caso morte, come funziona

Valutare un’assicurazione caso morte è una variabile che consente, nella peggiore delle ipotesi, quindi morte, di supportare le persone care dopo un tragico evento. 
Ma cos’è un’assicurazione caso morte, quante polizze vita caso morte esistono e a chi conviene sottoscrivere una assicurazione vita caso morte?

Una assicurazione vita caso morte è una polizza assicurativa che consente di garantire una soluzione di rendita o capitale in favore di soggetti eredi nel caso di decesso del sottoscrittore dell’assicurazione vita caso morte.

In alcuni casi stipulare una polizza vita caso morte è particolarmente consigliabile, una scelta a tutela di familiari e persone care, a protezione da eventuali imprevisti finanziari causati dalla morte del sottoscrittore.

Un esempio classico è rappresentato dalla famiglia con un mutuo per la casa (vedi anche l’approfondimento assicurazioni vita e mutui ) . Nel malaugurato caso di scomparsa di uno dei soggetti con reddito, potrebbero presentarsi gravi problemi finanziari per il nucleo famigliare.

Ma questo non è l’unico caso tipico: ad esempio è utile valutare i possibili rischi che potrebbe correre l’assicurato, per prevenire spiacevoli condizioni familiari nell’eventualità si verifichino.

Relativamente alle diverse tipologie di assicurazione sulla vita disponibili, le condizioni generali, approfondimenti e caratteristiche, ti invitiamo a leggere la guida Quale polizza vita scegliere.

Calcolo Gratis Assicurazione Vita caso morte

PolizzaOfferta | VotoPreventivo Gratis


Genertel Polizza Vita 15% CARE PROGRAM & MYCLINIC

Genertel Piano di Investimento Sicuramente Protetto

Genertel Pensionline – Pensione Integrativa

La polizza vita caso morte: tipologie

Le polizze morte possono essere distinte in due macrocategorie:

– polizze vita intera: la polizza assicurativa garantisce una copertura per l’intera parte di vita tra sottoscrizione e decesso.
Non è previsto un termine prestabilito, ma termina con il presentarsi del lutto. In genere è previsto un premio per tutta la durata della vita del sottoscrittore. Al decesso, i beneficiari indicati nel contratto si vedranno riconosciute il capitale più gli interessi maturati

–  assicurazioni temporanee caso morte: queste polizze vengono spesso definite anche come TCM (temporanee caso morte). Hanno una durata prestabilita, come ad esempio le polizze a copertura della restituzione del mutuo.
In questo caso il premio viene corrisposto esclusivamente se l’evento avviene nel periodo di copertura della polizza.

Se alla scadenza dell’assicurazione il sottoscrittore è ancora in vita, la compagnia assicuratrice trattiene il capitale versato mentre in caso di morte i destinatari della polizza si vedranno riconosciuta la somma sottoscritta in fase di stipula

Calcolo del premio assicurativo: variabili di rischio

Come tutte le polizze, anche il premio assicurativo delle coperture vita può essere influenzato da una serie di variabili di rischio. Il calcolo è particolarmente articolato e i fattori possono essere :

– condizioni fisiche ed età

– patologie

– variabili finanziarie

In alcuni casi la polizza morte decade, ad esempio:

– casi di suicidio

– partecipazione ad atti dolosi

– attività particolarmente rischiose

– eventuali eventi non coperti specificati nella polizza

Non perdere i seguenti approfondimenti, sicuramente di tuo interesse:

Assicurazione vita: come funziona?
Le polizze caso vita
Assicurazione sulla vita: conviene?
Assicurazioni vita e mutui: come orientarsi?
La polizza vita mista
Quale assicurazione sulla vita scegliere?